Editoriale di Mirella Casiello su Avvocati Today
02 Lug

Torniamo a tracciare una distinzione tra rappresentanza politica e istituzionaleNel dibattito che affrontiamo in questi mesi stanno venendo al nodo le incongruenze di una buona parte di coloro che, nel 2012, vollero frettolosamente e a tutti i costi la Legge professionale 247. Alcuni sono gli stessi che in passato avevano

Mirella Casiello speaker alla Camera dei Deputati, «Leadership al femminile: donne dello Stato»
02 Mar

Roma 1 febbraio 2019 L'evento, organizzato da Unione Italiana Forense ha consentito la discussione del ruolo della donna e della leadership femminile nei diversi ambiti, quali Avvocatura, Comunicazione, Cronaca, Cultura, Diritti Umani, Donna, Giustizia, Immigrazione, Infermieri, Internet, Magistratura, Medici, Medicina, Politica, Prevenzione, Psicologia, Societa', Stato, Violenza. Nella foto da destra

Bonus bebè, come funzionerà da gennaio
05 Nov

(di Francesca Greco)  Con la Legge di Bilancio 2020, tutte le famiglie potranno richiedere un contributo fino ad un massimo di euro 160 al mese, attraverso l'ASSEGNO UNICO DI NATALITA'. Meglio noto come Bonus Bebè, l'assegno prevede che, a partire dal mese di gennaio 2020, per ogni figlio nato, adottato

Ineleggibilità? Ascolta l’intervista a Fabrizio Nastri dopo la recente sentenza del Tar del Lazio
25 Ott

Ascolta l'intervista rilasciata poco da Fabrizio Nastri a IusLaw Web Radio in merito alla recente sentenza del Tar del Lazio a propositi della ineleggibilità...   https://webradioiuslaw.it/breaking-news-sentenza-tar-lazio-quidam-de-populo-legitimatus-est-ma-il-cnf-potrebbe-impugnare-al-consiglio-di-stato/

A proposito della ineleggibilità, importante sentenza del Tar
23 Ott

Il Tar del Lazio dichiara l'interesse ad agire di ogni cassazionista.  Ma rimanda al Tribunale per le questioni sulla ineleggibilità: leggi la sentenza del Tar Lazio

Scioperiamo per i nostri datori di lavoro, i cittadini
23 Ott

(di Mirella Casiello) I penalisti stanno scioperando da lunedì scorso. I civilisti si aggiungeranno venerdì. Blocco delle udienze, per dirla breve. La produzione della Giustizia si ferma a causa dell'astensione delle toghe. Nel mirino c'è la riforma della prescrizione, dunque scioperiamo contro l'imminente entrata in vigore della norma che "di

Ordine di Taranto,  primo round a Roma sulla ineleggibilità
20 Ott

(di Fabrizio Nastri) Si è discusso ieri nella sede giurisdizionale del CNF, presso il Ministero della Giustizia, il ricorso elettorale avverso l'elezione del presidente del Consiglio dell'Ordine degli Avvocati di Taranto. Il Collegio, in via preliminare, ha rigettato l'istanza di ricusazione dei componenti del CNF (giudice naturale al quale il

L’accesso al box privato in un cortile… e diritti degli altri condomini
06 Ott

(di Mariana Minutiello, praticante abilitata) La realizzazione di un'autorimessa in un locale di proprietà esclusiva, al quale si accede tramite cortile condominiale, limita il godimento dello stesso da parte di tutti gli altri comproprietari. La Cassazione lo precisa con sentenza del 3 ottobre 2019 n. 24720. La superficie antistante il locale, 

Multe, ammissibile la notifica del verbale all’estero?
04 Ott

(dell'avv. Camilla Baldassarre) Multe, è ammissibile la notifica all'estero, e via posta, del verbale di accertamento di infrazione del Codice della Strada? La Seconda Sezione della Cassazione ha trasmesso gli atti al Primo Presidente per l’eventuale assegnazione della questione alle Sezioni Unite. Il quesito è infatti oggetto di contrasto giurisprudenziale.

Cartella di pagamento, per sospenderla basta una semplice istanza all’ente
03 Ott

(dell'avv. Mirella Casiello) La richiesta di pagamento contenuta nella cartella, o nell'avviso di pagamento, può essere sospesa in via amministrativa, giudiziale e, in alcuni casi, anche rivolgendosi direttamente all’agente addetto alla riscossione. La legge di Stabilità 2013 (n.228/2012) ha previsto la possibilità di sospendere la riscossione direttamente con l’ente concessionario.

Indossare la tuta o il camice? Rientra nell’orario di lavoro: scatta il tempo retribuito
02 Ott

(dell'avv. Serena Sindaco) Indossare la tuta o il camice rientra nell’orario di lavoro. Pertanto, il cosiddetto tempo tutta va retribuito. La Cassazione lo precisa e va oltre specificando come sia la vestizione sia la svestizione costituiscano, proprio come la prestazione lavorativa principale, un'attività implicitamente sottoposta all’eterodirezione del datore di lavoro.

La ricerca de «Il Sole 24 ore» premia 10 avvocati pugliesi, tra cui LibrAvvocati
16 Lug

La Gazzetta del Mezzogiorno riporta i risultati della ricerca de Il Sole 24 Ore che ha inserito LibrAvvocati tra gli studi che hanno ottenuto maggiori segnalazioni in Italia e in Puglia Leggi su La Gazzetta del Mezzogiorno Cinque sono a Bari: due di questi hanno ottenuto segnalazioni: Chiaia Noja (Diritto