info@libravvocati.it +39 099 7325165
Affidare, ovvero dare fiducia. Pietro Curzio, per esempio
.29 Lug

Affidare, ovvero dare fiducia. Pietro Curzio, per esempio

Affidare, ovvero dare fiducia… e dunque ripagarla mostrando rispetto per il ruolo pubblico (temporaneo) che si occupa.

Si tratta di fedeltà alla Costituzione, quindi alla cittadinanza intera e alla comunità di persone che si è chiamati a servire.

Riprendiamo volentieri le parole che il Primo Presidente di Cassazione, Pietro Curzio, insediandosi, ha usato per richiamare un fondamentale della nostra civile convivenza.

 ‘Stamattina ho aperto la Costituzione rileggendone vari articoli e mi sono soffermato su di una parte dell’art. 54, che non riguarda solo i magistrati bensì tutti coloro i quali svolgono funzioni pubbliche. Rileggo il testo: “I cittadini cui sono affidate funzioni pubbliche hanno il dovere di adempierle con disciplina e onore”. In genere, commentando questa norma, ci si sofferma sul dovere di adempiere con disciplina ed onore, e giustamente: è questo che la Costituzione ci chiede; la direttiva che ci dà. Cosa significano i concetti di disciplina ed onore non devo spiegarlo a voi. Ogni cittadino ha ben presente quel che si aspetta da noi. Oggi però vorrei sottolineare un altro punto della disposizione. L’utilizzazione del verbo affidare: le funzioni pubbliche vengono “affidate”. Questa parola ci dice molte cose. Ci dice che non siamo i proprietari delle funzioni pubbliche, perché ci vengono solo date in prestito. Non sono nostre e quindi non possiamo farne ciò che vogliamo: dobbiamo esercitarle con cura e rispetto. Ci dice, soprattutto, che la nostra comunità fa affidamento su di noi, che conta su di noi. La radice del termine affidare è nella parola latina “fides”, che è anche nell’etimo della parola fiducia. Ci si affida a coloro di cui si ha fiducia. E la fiducia, come tutti sappiamo, non si conquista una volta per tutte, la si deve continuamente riconquistare. La mia speranza è di riuscire a meritare la fiducia che mi è stata accordata dal Capo dello Stato, dal CSM, dalla Cassazione e dall’intera nostra comunità, giorno per giorno”.

Leggi in basso

http://www.cortedicassazione.it/corte-di-cassazione/it/dett_cst.page?contentId=CST24232&fbclid=IwAR1qwjXIYrPp_L6Imorr4TDgY3BxLLX9jLDvhC11bE-HOjxsuMyrPVqVgYU

Comments are closed.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Informativa sui cookie
Ok