info@libravvocati.it +39 099 7325165
Scioperiamo per i nostri datori di lavoro, i cittadini
.23 Ott

Scioperiamo per i nostri datori di lavoro, i cittadini

(di Mirella Casiello) I penalisti stanno scioperando da lunedì scorso. I civilisti si aggiungeranno venerdì. Blocco delle udienze, per dirla breve. La produzione della Giustizia si ferma a causa dell’astensione delle toghe.

Nel mirino c’è la riforma della prescrizione, dunque scioperiamo contro l’imminente entrata in vigore della norma che “di fatto abroga – citando l’Unione Camere Penali Italiane – la prescrizione del reato dopo la pronunzia della sentenza resa dal giudice del primo grado”. Così facendo, il legislatore mina alle fondamenta il diritto Costituzionale ad un processo che abbia tempi ragionevoli. Sta nascendo il “processo infinito” configurando l’imputato a tempo indeterminato. Una manna dal cielo per le casse dei legali, verrebbe da dire. Clienti che avrebbero bisogno di tutela chissà per quanto.

Eppure si sciopera. Giustamente, convintamente, come onestà e buon senso comandano: scioperiamo per i nostri clienti, per i cittadini, per un Paese che ha Diritto ad un processo giusto e NON infinito. I cittadini sono i nostri datori di lavoro. Per una volta, dunque, si sciopera a favore del datore di lavoro. Convintamente.

Comments are closed.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Informativa sui cookie
Ok